Cresce l’attesa per i festeggiamenti dei 60 anni di Porto Rotondo

Porto Rotondo si appresta quest’anno a festeggiare un anniversario importante, il traguardo dei 60 anni dalla sua fondazione. Era il lontano 1964 l’anno in cui i conti veneziani Nicolò e Luigi Donà dalle Rose iniziarono a creare in questa insenatura naturale quasi circolare, compresa nella parte nord orientale della Sardegna, il porto e il villaggio.

Per l’occasione, il Consorzio sta delineando ormai da diversi mesi un calendario di eventi imperdibili. Un progetto reso possibile anche grazie alla sinergia con tutti i soggetti interessati, tra cui ricordiamo il Comune di Olbia, la Fondazione PortoRotondo, lo Yacht Club, l’Associazione Giovani per Porto Rotondo, la Marina e il Centro Commerciale Naturale. Il Consorzio, infatti, si è fatto promotore di un ormai collaudato tavolo di coordinamento dedicato agli eventi, che riunisce periodicamente con l’obiettivo di realizzare un calendario unico e condiviso di tutte le manifestazioni che si svolgono nel Borgo.

Il cartellone dei festeggiamenti prenderà il via nel mese di giugno. Giornata clou sarà il 19 luglio, con il «La festa di Porto Rotondo 60. Gran Galà» che coinvolgerà l’intero villaggio in una ricca serie di appuntamenti e manifestazioni.

«La storia e la bellezza di Porto Rotondo saranno celebrate dedicando particolare attenzione all’arte, che ha reso unico questo Borgo – ha spiegato il Presidente del Consorzio, l’Avvocato Leonardo Salvemini – senza dimenticare, inoltre, gli eventi culturali legati alla sostenibilità ambientale e all’attività sportiva».

Il nuovo cartellone verrà presentato ufficialmente in occasione della consueta conferenza stampa e poi pubblicato su tutti i canali ufficiali del Consorzio.